Trasferirsi in una nuova casa: perché farlo?

Spostarsi in un nuovo alloggio può essere una meravigliosa avventura e, allo stesso tempo, una fonte di tensione. È un modo fantastico per rinnovare il proprio ambiente di vita e scoprire un nuovo quartiere.

Ma è anche innegabilmente stressante dover gestire simultaneamente la vendita della tua attuale abitazione e la ricerca della tua futura dimora.

Per molti italiani, la necessità di trovare una nuova casa è diventata sempre più urgente, soprattutto dopo due anni di lockdown e pandemia.

Secondo una ricerca del 2021 di CasaDoxa, citata dal Corriere della Sera, nei prossimi quattro anni, più di 2 milioni di persone prevedono di traslocare.

Perché questa tendenza? Le ragioni che spingono un individuo o una famiglia a cercare una nuova casa sono varie, e due anni di confinamento domestico hanno intensificato questa necessità.

Analizziamolo più da vicino.

I Fattori Chiave Che Stimolano la Necessità e il Desiderio di Traslocare

Dopo la crisi Covid, che ci ha costretto a trascorrere la maggior parte del tempo in casa, sempre più persone hanno deciso di traslocare.

Tuttavia, anche se il lockdown è stato un evento straordinario per tutti, quando diciamo “ho bisogno di cambiare casa”, ci sono ragioni più profonde che guidano questa decisione.

Esaminiamole insieme.

Cambiamenti nella Struttura Familiare
La famiglia è la motivazione principale che ci spinge a cambiare casa.

Quando un bambino arriva, c’è bisogno di una stanza in più, soprattutto se è il secondo o addirittura il terzo.

Quando i bambini crescono e cambiano scuola, potrebbe essere conveniente spostarsi in un quartiere più vicino alla scuola.

Il Lavoro
Il lavoro è la seconda motivazione. Cambiare casa quando si intraprende una nuova carriera può essere un’opportunità per avvicinarsi al nuovo luogo di lavoro, o per cercare un equilibrio migliore con la vita privata, spostandosi in un quartiere più tranquillo.

Il Lavoro da Casa
I due anni di pandemia sono stati un periodo molto intenso, e molti hanno iniziato a lavorare da casa per la prima volta.

Questo ha cambiato radicalmente il modo in cui viviamo le nostre case, perché ora abbiamo bisogno di uno spazio dedicato al lavoro, che includa almeno un computer e una scrivania.

Prima, la maggior parte del tempo era trascorso fuori casa, ma il Covid ha cambiato anche il modo in cui viviamo la nostra abitazione. Oggi, lavorare da casa significa avere la necessità di uno o due spazi di lavoro per concentrarsi e gestire riunioni, chiamate e incontri di lavoro senza interruzioni.

Gli Spazi Esterni
Durante il lockdown, abbiamo iniziato a vivere la nostra casa come mai prima. Fino al 2019, la casa era il luogo in cui la famiglia si ritrovava dopo una lunga e stressante giornata di lavoro.

Spesso passavamo l’80% della settimana fuori casa, e

così, non ci rendevamo conto dello spazio che avevamo a disposizione.

Ma con le restrizioni del 2020, è emersa la necessità e il desiderio di avere accesso a spazi esterni come terrazze o giardini, perché abbiamo iniziato a sperimentare un diverso modo di vivere nelle nostre case.

Quando È Essenziale Cambiare Casa

Arriva un punto nella vita in cui ti rendi conto che è ora di cambiare casa.

C’è un preciso momento in cui ti dici: non posso più aspettare.

Se vivi nella stessa casa da cinque, dieci o quindici anni… arriverà il momento in cui inizierai a pensare che lo spazio disponibile è esaurito.

Non c’è più posto per nuovi oggetti e noterai che tutti quei sacchetti, quelle buste e quegli scatoloni che hai accumulato mese dopo mese, hanno occupato angoli della casa che avevi dimenticato di avere.

Ecco, se non sai più dove mettere scarpe, vestiti, e altri scatoloni…

Devi capire che è giunto il momento di cambiare casa.

Ci sono anche altri segnali d’allarme da considerare.

Pensa, ad esempio, a un pranzo di famiglia che vuoi organizzare di domenica. Se inizi a discutere sul numero di ospiti da invitare, su quante persone puoi chiamare e su chi devi lasciare a casa, allora c’è qualcosa che non va.

O forse i tuoi figli iniziano a litigare perché sono cresciuti e hanno bisogno entrambi di una stanza per studiare e per avere un po’ di privacy.

Come vedi, ci sono molti segnali che ti fanno capire quando è indispensabile cambiare casa.

Se non ti fermi a riflettere e a valutare la tua situazione, potresti non renderi conto che quel momento è arrivato e continuerai a litigare e ad accumulare stress inutile.

Il Processo del Cambio di Casa

Abbiamo esplorato le motivazioni che possono spingerti a cambiare casa, ma ora entriamo nel pratico… come si fa realmente a traslocare?

Molte persone, pur essendo consapevoli di vivere in un ambiente che non rispecchia più le loro esigenze, esitano al solo pensiero di dover iniziare la ricerca di un nuovo immobile e dover vendere la propria casa per fare il nuovo acquisto.

È triste dire che spesso gli agenti immobiliari non aiutano, ma anzi, complicano le cose.

Quando ti rivolgi ad un’agenzia immobiliare, la prima cosa che dovresti ascoltare è “Mi parli di lei, quali sono le esigenze della sua famiglia…”, essenzialmente dovresti ricevere una serie di domande atte a comprendere le vere ragioni che ti spingono a fare questo passo, non frasi come “Le garantisco che questa è la casa perfetta per lei!” se non sanno nemmeno di cosa hai bisogno.

Tutte le motivazioni che abbiamo esaminato prima, tutte le esigenze che tu e la tua famiglia potreste avere, sono fondamentali

per capire cosa stai cercando.

Perché non basta avere un budget per trovare la tua prossima casa.

Se né tu né gli agenti immobiliari a cui ti rivolgi sanno cosa stai cercando, allora nessuno potrà mai trovare quello che cerchi.

Ecco perché in Domoria, sin da subito, vogliamo capire lo stato d’animo in cui ti trovi, quali sono le sfide che stai affrontando, e molto altro.

Se hai già iniziato a esplorare annunci immobiliari per capire cosa c’è in giro, prendi in considerazione anche l’approccio degli agenti immobiliari nei tuoi confronti.

Se non c’è nessuno che ti fa delle domande per capire perché stai pensando di cambiare casa, non troverai mai nulla di interessante.

Per questo motivo, a differenza delle altre agenzie immobiliari, in Domoria offriamo una consulenza personalizzata di almeno un’ora prima di decidere se e quando iniziare la ricerca del tuo prossimo immobile.

È una consulenza dove analizziamo tutti gli elementi che ti stanno spingendo a desiderare di cambiare casa.

Forse stai vivendo un periodo in cui non ti rendi conto che le discussioni che hai in casa con la tua famiglia non nascono per conflitti personali, ma derivano semplicemente dal fatto che è arrivato il momento di cambiare casa.

Rifletti un attimo se la casa in cui stai vivendo oggi è ancora adatta alle tue esigenze e a quelle della tua famiglia. Se non è così, contattaci e scopri come possiamo aiutarti nella ricerca della tua prossima casa.

Lascia a noi il compito di trovare la casa che amerai!

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *